Orienteering – Europei: Staffetta femminile alla Svezia in volata sulla Finlandia

Sono ancora le nazioni scandinave le protagoniste della staffetta femminile nella corsa d’orientamento.

A Primorsko, in Bulgaria, 27 squadre partono alle ore 9.00 locali per la prima delle tre frazioni in programma. Al primo punto radio guida la svedese Höjsgaard davanti a Russia e Ungheria. Più avanti, la squadra delle tre corone guadagna un discreto vantaggio, mentre alle sue spalle spuntano Finlandia e Svizzera. Al primo cambio, sono 31 i secondi di vantaggio della Svezia su un gruppo composto da Finlandia 1, Finlandia 2, Russia, Ungheria, Cechia e Svizzera.

loading...

Nella seconda frazione la svedese Eliasson viene presto raggiunta dalla ceca Dana Brozkova, dalla finlandese Fincke e dalla svizzera Cejka, mentre le altre squadre perdono terreno. Le 4 leaders rimangono insieme fino al secondo cambio, dove passa per prima la Cechia, con 8 secondi di margine sulla Finlandia 1, quindi Svezia e Svizzera.

Nell’ultima frazione il vantaggio dele prime 4 si amplifica, con la svedese Jansson e la ceca Jurenikova che guadagnano inizialmente oltre un minuto sulla finlandese Kauppi e la svizzera Niggli Luder, prima di farsi riprendere a metà del percorso. Nel finale cede la Cechia, mentre Finlandia e Svezia danno vita a un appassionante duello che si risolve a vantaggio di quest’ultima, con Helena Jansson avanti per 12 secondi a conquistare la seconda medaglia d’oro a questi europei. Terza è la Svizzera a un minuto, poi la Cechia a 3 minuti.

loading...

Comments

comments

Facebook