Davids non si smentisce mai: che rissa in allenamento.

E’ noto da tempo ormai che Edgar Davids non è un giocatore che mantiene la calma facilmente. Lo ricordiamo, oltre che come un buon giocatore, per le tante risse di cui è stato protagonista, come ad esempio quella con Contra in un Milan-Juventus, in cui si prese a cazzotti con Cosmin Contra, in una partita estiva del trofeo TIM. Addirittura venne cacciato dall’europeo nel 1996 a causa del suo difficile carattere.

E a 37 anni dimostra ancora una volta di non aver dimenticato come si prende a pugni gli avversari, ma anche i compagni. Davids, che adesso gioca nel Crystal Palace, ha perso letteralmente la calma durante l’allenamento. Il terzino sinistro avrebbe criticato l’olandese per un passaggio sbagliato durante una partitella, allorchè Davids non ci ha visto più e annebbiato dalla rabbia si è avventato contro il compagno: “io sono il capo qui!“. Sono queste le parole che il povero Bennett si è visto pronunciare, dopo essere stato zittito e essere stato afferrato per il collo. Il tutto è successo davanti agli altri compagni e allo staff tecnico, rimasti attoniti.

loading...

“Edgar non ha avuto vita facile da quando è arrivato qui e credo che il commento di Bennett sia andato un tantino oltre, facendolo scattare”, sono le parole di un testimone che è voluto rimanere anonimo. Paura del capo?

loading...

Comments

comments