BuzzerBeater. Al via i playoff – cadono i Boston Celtics

Dai nostri corrispondenti dal pianeta , a cura di NdR619 (, e coppa) e Blackrocket (Lega 2)

Buzzerbeater Stagione 11 Giornate 22-23

Il punto sul campionato

loading...

Nell’ultima giornata di Regular Season poche sorprese: Luser ormai concentrato sulla coppa concede strada facile a Stella Rossa Japigia, che dal canto suo vince ancora una volta la Eastern Conference candidandosi a possibile vincitore del campionato di Serie A; JoYo riesce a difendere il primato a Ovest, mentre, nell’unico ballottaggio ancora in corso di svolgimento, Little Warriors opta per un sesto posto e per i playout contro Arianna, lasciando il quinto ad Olimpia Levico Terme.

Il punto sui playoff

Playoff che partono con il botto: Boston Celtics, anche e soprattutto a causa dell’infortunio del suo miglior nano Franck Baron, cede il passo in casa contro Armani Jeans F.C.; grande upset per i ragazzi di brand42, alla prima eliminazione così precoce dopo anni di trionfi. JoYo perde il macedone Vesim Gerbeshi ma il neoacquisto dalla Cina Wu Erbang lo sostituisce più che degnamente e per Chicago bulbs non c’è niente da fare. Finale di conference che si preannuncia incerta e combattuta: Armani Jeans ha un roster leggermente più ampio, ma JoYo può contare sul fattore campo e sull’intramontabile Repetti, unico membro rimasto della trinità.
Ad Est vincono le teste di serie Scarpette Rosse e Stella Rossa Japigia, con quest’ultimo che però dovrà fare a meno per una settimana di Federico Falagiani, ala piccola italiana di buone prospettive. Pronostico che dipenderà molto dalle condizioni di forma dei giocatori di entrambi.

Il punto sui playout

Poca storia al Palatalpa. Luser difende il fattore campo nonostante il MOTS di This is Awesome! che dal canto suo aveva solo questa carta da giocare in virtù del doppio impegno del proprio rivale. Troppa disparità di forma, entusiasmo e roster per poter pensare di sovvertire il pronostico, che appare ormai scontato anche nel suo esito conclusivo.
Nell’altra sfida, i Little Warriors si aggiudicano gara1, difendendo con un MOTS il proprio palazzetto: Signoriello e Baraldi vincono il matchup diretto contro i propri pari ruolo e fanno registrare un sontuoso 15-21 dal campo. Pronostico che rimane in bilico, visto che il maggior entusiasmo di Arianna potrebbe giocare un ruolo fondamentale nelle rimanenti due (se necessario) gare.

Il punto sulla coppa

Questa edizione della ora ha finalmente un padrone: Luser. La bacheca di qfwfq™ ora avrà il primo vero trofeo conquistato dopo una serie di ottimi sorteggi ma anche di ottime partite.
Finale senza storia, Freccia Azzurra sotto dal primo all’ultimo minuto di gioco, con svantaggi abissali che hanno toccato addirittura più di 30 punti.
Grandi complimenti vanno comunque al finalista ned, che in una stagione di rifondazione e con così tanti giovani è riuscito in ogni caso a raggiungere un notevole traguardo.

Il punto sul mercato

Tanti movimenti sia ad Est che ad Ovest per quel che riguarda la serie A:
–    JoYo cede Fochi e Modise e porta a casa il già citato Wu Erbang e un ottimo lungo canadese, Paul Perkins, purtroppo per GM-AlexRepetti non utilizzabile nei playoff in corso
–    Boston Celtics cede Ferrante e acquista Fochi, conservando un bel numero di banconote verdi da investire prossimamente
–    This is Awesome! lascia partire Irving Wyman e punta al rinnovamento con i due giovani nani Avramovic e Hemerijckx
–    Delirious Monkeys in cerca di rinnovamento totale del settore lunghi cede Giordano e Piernas, acquista a basso prezzo una riserva rumena e si prepara al grande colpo per farsi trovare pronto alla nuova stagione nella massima serie.

Lega Due

Iniziano i play off per le II come per tutte le serie. Oltre a questo, l’inizio dei playoff si accompagna con l’epilogo della coppa Italia che trova clienti fisse nelle squadre di II.
E sono questi alcuni degli eventi che stuzzicano il sopraffino palato degli amanti di buzzerbeater questa settimana.

Pronostici rispettati in II.1 dove passano alle finali di conference la prima e la seconda, che ora daranno vita a degli scontri davvero avvincenti.
Stessa situazione, priva di sorprese, in II.2 con Costantinopolis cerca di riprendersi la serie A, abbandonata la scorsa stagione. È una vera e propria dimostrazione di forza quella con cui spazza via la compagine ormai storica in buzzerbeater dei Pisa Super Sonic. Sono dentro questo mondo di perdizione da stagione 2 e, a quanto pare, dovranno aspettarne almeno una in più per coronare il loro lunghissimo cammino con la ciliegina dell’Olimpo dei manager buzzerbeateriani.
Dobbiamo attendere di arrivare alla III.3 per vedere Virtus Ciocia, seconda a ovest, interrompere il proprio cammino, inciampata sulle trappole tese da Hibachi, che dimostra al mondo che non si deve necessariamente difendere 3-2 e sfruttare i bug del gioco per avere la meglio su un attacco sotto canestro. 2-3, turno successivo e ottima prestazione per gli ospiti che ora se la vedranno con cremcaramel.
Per concludere questa settimanale rassegna delle II serie, non ci resta che andare a vedere cosa è successo in II.4: anche qui gerarchie rispettate con le prime due di ogni conference che si daranno battaglia nella semifinale dei playoff. Siamo nella serie del nostro cittì Zezo, che raggiunge un buon quarto posto nella sua conference ma non riesce ad andare oltre il primo turno.
È questa anche la serie di Freccia Azzurra, finalista e purtroppo solo finalista della recentemente conclusasi coppa Italia che ha visto trionfare al quale hanno portato bene i numerosi proclami scaramantici. Complimenti comunque a Freccia Azzurra e un grande augurio perché possa avere la rivincita in futuro.

Lega Due

loading...

Comments

comments

Facebook