Blackout Rugby: Game Fox e Terzo Tempo uniscono le forze

Blackout Rugby: Game Fox e Terzo Tempo uniscono le forze
Siamo lieti di presentare la nuova sinergia giornalistica tra il nostro blog e la prima storica testata del mondo di , . Da questa settimana le due testate saranno una cosa sola, allo scopo di presentare un’informazione più complessa e variegata possibile sul nostro gioco preferito. La rubrica settimanale su BR si sdoppierà, coprendo giovedì (commenti su A, B e C) e venerdì (interviste e contenuti speciali).
Ma lascio la parola a Lord Grifo.

Benvenuti. Per l’ottava stagione è iniziato questo bellissimo spettacolo che è Blackout Rugby, il miglior gioco online sul rugby a XV.

Io sono Lord Grifo, uno dei 340 e passa manager che in Italia si stanno dando battaglia per vincere qualsiasi cosa sia in palio, dallo scudetto ad un campionato di V divisione, dalla coppa nazionale ad una semplice amichevole. Dopo la classe nello scrivere di ikuvium e l’entusiasmo di biskot84 toccherà a me portare avanti il ruolo di portavoce della comunità italiana, cercando di non annoiarvi troppo.

E allora eccoci al 12° numero di Terzo Tempo. A differenza delle precedenti uscite (e penso che lo avrete già notato!) non sarà più in formato .pdf ma sarà unicamente consultabile online sul sito gamefox.com di macao e soci. Gli argomenti riguarderanno naturalmente la nazionale e i campionati ma anche curiosità, sondaggi e giochi. Tutti previsti per i prossimi numeri.

Partiamo dunque, capitolo nazionali. Si sono giocate solo due giornate nella nuova stagione; i senior di tommi partono con il piede sbagliato e incassano due sconfitte ma la strada è ancora lunga, mentre i giovincelli di Brando resistono al 3° posto dopo l’inizio del girone di ritorno delle qualificazioni e il mondiale è sempre più vicino. Fare già un bilancio mi pare presto quindi per questo numero troverete un’intervista ai due CT che ci spiegheranno il loro punto di vista sul cammino delle rappresentative italiane.

A seguire potrete leggere quello che sarà un appuntamento fisso per Terzo Tempo: il resoconto sull’andamento di tutti e sedici i gironi della III divisione, un ottimo lavoro da parte di Mikeportnoy. Per finire, menono ci racconterà la sua esperienza in terra gallese (in pubblicazione per domani, NdR) facendoci partecipi di come è vissuto e sentito quello che è considerato “il vizio nazionale del Galles”. Di cosa sto parlando? Ma naturalmente del rugby!

Prima di lasciarvi ad una (spero) piacevole lettura, per terminare ogni editoriale vi lascerò una frase, un aneddoto o un fatto curioso sul mondo del rugby. Iniziamo con un discorso (anzi, secondo me IL discorso) prepartita fatto negli spogliatoi da Phil Bennet, capitano del Galles ’77…

“Guardate cosa hanno fatto gli inglesi al Galles. Hanno preso il nostro acciaio, la nostra acqua, il nostro ferro. Comprano i nostri cavalli per divertirsi quattro giorni ogni 12 mesi. E cosa ci hanno dato in cambio?!? Assolutamente nulla. Siamo stati espropriati, derubati, controllati e puniti dagli inglesi.

E noi questo pomeriggio giochiamo contro di LORO.”

Da brividi. Alla prossima!

Comments

comments