Disastro Inter, l’Atletico Madrid si impone 2-0. Commento, tabellino e pagelle

Sfugge di mano il quinto trofeo del 2010 alla nuova Inter di Rafa Benitez, infatti l’Atletico Madrid si impone sulla compagine milanese con un secco 2 a 0 senza mai correre grossi pericoli.

Atletico Madrid messo davvero bene in campo dal tecnico spagnolo Sanchez Flores, che blocca sul nascere tutte le iniziative interiste, attuando una marcatura serrata su Sneijder.

loading...

A sorpresa Benitez sceglie uno schema più prudente, lasciando in panchina Pandev per inserire a centrocampo un uomo in più, Stanckovic, che però non incide come il tecnico vorrebbe.

La vera sorpresa è però la condizione penosa con cui si presenta in campo Milito, assolutamente fuori da quasiasi azione.

Nel secondo tempo la difesa dell’Inter vacilla e va sotto prima con Rejes, che sfrutta una fessura lasciata sul proprio palo da Julio Cesar, per poi raddoppiare col”Kun” Aguero dopo un cross non intercettato da nessuno di Simao.

Allo scadere rigore sbagliato da parte di Milito.

TABELLINO

0-2
Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Cambiasso, Stankovic (23′ st Pandev); Sneijder (34′ st Coutinho); Eto’o, Milito. In panchina: Castellazzi, Cordoba, Materazzi, Mariga, Biabiany. Allenatore: Benitez
Atletico Madrid (4-4-2): De Gea; Ujfalusi, Dominguez, Godin, Perea; Reyes (24′ st Merida), Assunçao, Garcia, Simao (46′ st Camacho ); Aguero, Forlan (37′ st Jurado). In panchina: Robles, Lopez, Suarez, Diego Costa. Allenatore: Sanchez Flores
Arbitro: Busacca (Svizzera)
Marcatori: 17′ st Reyes (A), 37′ st Aguero (A)
Ammoniti: Simao, Raul Garcia (A), Samuel (I)
Espulsi: –

PAGELLE

Inter

Julio Cesar 5: incerto in un paio di interventi nel primo tempo, non copre bene il proprio palo sul primo gol di Reyes

Stankovic 5: non fa quel lavoro di quantità e qualità che Benitez si aspetterebbe nella mediana, probabilmente condizionato dall’infortunio estivo

Sneijder 5: la condizione fisica non è la migliore e i marcatori dell’Atletico non gli lasciano spiragli, cerca di far vedere qualcosa ma non gli vale la sufficienza

Milito 4: assolutamente fuori forma, fuori dal gioco e non lotta neanche. Un lontano parente del giocatore visto la passata stagione, si spera sia solo un problema di forma

Coutinho 6: l’unico giocatore interista che fa vedere qualcosa di concreto in una manciata di minuti. Se la testa rimarrà sulle spalle, il futuro è suo

Atletico Madrid

Aguero 6,5: si vede che la condizione migliore è ancora lontata, ma svaria su tutto il fronte di attacco e le sue accelerazioni sono micidiali.

Forlan 6: non gli capitano palle limpide da goal, ma fa il lavoro sporco la davanti chiesto dal proprio tecnico

Reyes 7: sulla propria fascia fa passare una brutta serata a Chivu, e in alcuni tratti ricorda il Reyes dei primi tempi all’Arsenal, prima della lunga serie di infortuni che ne condizionassero la carriera.

loading...