Juventus-Sturm Graz. La diretta live con aggiornamenti da Elfsborg-Napoli e Maribor-Palermo

Gentili lettori di Game Fox. Dalle ore 20,45 seguiremo dal Delle Alpi di Torino il prepartita e la diretta della partita Juventus-Sturm Graz, valida per il ritorno del quarto turno di Europa League.

Qui seguiremo anche il risultato di Elfsborg-Napoli e Maribor-Palermo.

loading...

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-4-2): 33 Storari; 2 Motta, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 29 De Ceglie; 23 Pepe, 8 Marchisio, 22 Sissoko, 20 Lanzafame; 11 Amauri, 28 Diego. (13 Manninger, 33 Legrottaglie, 21 Grygera, 4 Melo, 25 Martinez, 10 Del Piero, 17 Trezeguet).
All.: Del Neri.
STURM GRAZ (4-3-1-2): 1 Gratzei; 18 Standfest, 5 Feldhofer, 23 Schildenfeld 4 Pucher; 6 Weber, 8 Holzl, 19 Kienzl; 9 Bukva; 11 Szabics, 24 Kienast. (22 Cavlina, 7 Haas, 10 Muratovic, 13 Burgastaller, 14 Kainz, 17 Ehrenreich, 28 S. Foda).
All.: F. Foda.

ELFSBORG-NAPOLI o:2

0:1 Cavani (29)

0:2 Cavani(38)

MARIBOR-PALERMO 3:2

1:0 Tavares (15)

2:0 Ilicic (59)

2:1 Hernandez (63)

2:2 Hernandez (69)

3:2 Andjelkovic (90)

JUVENTUS-STURM GRAZ 1:0

TABELLINO

MARCATORI:

1:0 Del Piero (52)

AMMONITI: Ehrenreich (SG)

CRONACA

0 – Fischio d’inizio

1 – La Juve presenta Martinez  e Melo. Del Piero è in campo dal primo minuto.Chiaramente Diego non poteva essere titolare come indicato precedentemente

2 – Primo colpo di testa di Amauri. In campo anche Felipe Melo al posto di Marchisio

4 – Sturm pericoloso  su calcio d’angolo. Cdt di Kienast

7 – Kienast scatenato. Ancora una sua conclusione, meno pericolosa della precedente

10 – Angolo per la Juve, apparsa addormentata finora… niente di fatto

15 – Intanto Pepe e Martinez si scambiano la fascia d’attacco su ordine di Del Neri.Vediamo se i bianconeri ci guadagneranno in efficacia

17 – Interessante manovra Amauri-Del Piero,ma alla fine è viziata da fallo

20 – Intanto vi confermiamo che anche sugli altri campi delle italiane il punteggio è di 0-0

23 – Finora la lieta nuova dei torinesi è Martinez, molto attivo e spesso nel vivo della manovra

24 – Primo ammonito della gara: Ehrenreich per trannenuta su Felipe Melo

24 – Gol del Maribor! Maribor-Palermo 1-0 E anche il Napoli passa, 1-0!

27 – Palo di Szabic. Grosso rischio per la Juve

33 – E per la terza volta è Kienast a rendersi pericoloso. Juve inpieno sonno

36 – Palo di Del Piero! Grande azione e sembrava davvero dentro!

38 – Grande Napoli, al raddoppio in Svezia !

41 – Corner per la Juve, ridestata dal capitano. Ancora niente da fare, però…

43 – Lanzafame per Amauri, che da tempo zoppicava per un indurimento muscolare

45 – Un minuto di recupero

FINE PRIMO TEMPO: La Juve controlla senza strafare. Austriaci vicini al gol un paio di volte, ma anche i bianconeri hanno colto un palo. 0-0 abbastanza giusto. Bene il Napoli, che sul 2-0 ormai dovrebbe beccarne 4 per uscire, mentre il Palermo può ancora contare su 3 gol di vantaggio  anche se è sotto.

46 – Il gioco riprende

47 – Lanzafame agisce sull’ala sinistra. Martinez punta

48 – Primo angolo per la Juve

49 – Clamoroso gol mangiato da Lanzafame (scusate il gioco di parole). In  pratica era a porta vuota

52 – GOOOOLLLL DELLA JUVENTUS!!!

Magia di Del Piero, che finta, dribbla e lascia partire un tiro a mezza altezza nell’angolino. Meraviglia!

59 – Bella azione degli austriaci, un po’ lenti  nel finale. Corner

61 – Kainz per Ehrenreich nello Sturm

63 – Che paura il Palermo! Subisce il 2-0 mafortunatamente subito dopo Hernandez accorcia: 2-1

69 – Pareggio del Palermo! Ancora Hernandez!

70 – Klem per Bukva (SG)

72 – Buona iniziativa di Pepe e tiro di poco a lato

77  – Occasione enorme per Pepe che tira sciaguratamente fuori in diagonale. La porta era aperta

82 – Pazzesco quello che si è mangiato Chiellini. Da un metro spara sul portiere austriaco proteso in tuffo disperato. La Juve non vuole proprio raddoppiare. Magnanimità

89 – La partita non ha più niente da dire. Si aspetta il triplice fischio

90 – 3 i minuti di recupero

90 + 3 – Finita. Sul fischio la notizia che il Maribor ha piazzato il 3-2

Commento conclusivo: la vera partita si è giocata giovedì scorso. Oggi la Juve ha controllato, giocando al piccolo trotto e sbagliando tutto lo sbagliabile sotto porta. Ci resta però il gioiellino del gol di capitan Alex e anche la soddisfazione per le grandi prestazioni di Napoli e Palermo

Tutte le italiane passano il turno!


loading...