Juve, dopo Krasic ecco Aquilani

Dopo le parole, ecco i fatti: Alberto Aquilani sta per diventare un giocatore della Juventus.

Roy Hodgson, neo tecnico del Liverpool dopo la partenza di Benitez sponda Inter, aveva dichiarato che Alberto Aquilani non rientrava nei programmi dei Reds e che per lui si sarebbero aperte le porte di un ritorno in Italia, per giocare con maggiore continuità. E ora mancano soltanto i dettagli per definire la chiusura di una trattativa che, unita a quella portata a termine per Milos Krasic, è destinata ad infiammare ancora di più gli animi juventini in cerca di riscatto dopo un’annata deludente.

loading...

La formula del trasferimento sarà quella del prestito con diritto di riscatto: Marotta sta trattando con i dirigenti del Liverpool per stabilire le cifre per il riscatto del cartellino, ma ormai la trattativa sembra avviata a concludersi in tempi brevi.
Lo stesso procuratore di Aquilani, Zavaglia, si dice entusiasta della destinazione e dell’eventuale raggiungimento dell’accordo con la società bianconera: la Juve colma così la grande carenza dal punto di vista della qualità a centrocampo, pur mancando ancora un vero e proprio regista (si parla di uno tra Ledesma e Palombo, quest’ultimo qualora la Samp dovesse fallire nella rimonta Champions contro i tedeschi del Werder) che detti i tempi di gioco come vuole mister Gigi Del Neri.

loading...