Salto: ancora Ito in una gara ventosa

Il podio: Kot, Ito, Małysz (foto Tadeusz Mieczyński)

Una 2 giorni tormentata dal vento ad , località svizzera situata in uno dei cantoni fondatori, quello di Schwyz.

La qualificazione in programma sabato sera è stata subito interrotta e rinviata alla tarda matitnata di oggi; la gara, iniziata con mezz’ora di ritardo, è faticosamente proseguita fino al termine della prima manche tra interruzioni e cambi di cancello di partenza; ancora una volta dobbiamo lodare il nuovo regolamento che ha permesso di continuare con i salti senza ricominciare da capo la manche, come accadeva fino a un anno fa.
Al termine della prima prova la giuria ha ritenuto che fosse troppo pericoloso continuare e ha chiuso la gara convalidando il risultato acquisito fino a quel punto.

loading...

Vittoria dunque per la seconda competizione consecutiva al 25enne giapponese , capace di volare fino a 116 m. su un trampolino col punto K a 105 metri. Secondo e ancora a podio il solito Adam Małysz, 5 metri dietro ma compensato per aver saltato con un leggero vento a favore (che nel è uno svantaggio). Al terzo posto l’altro polacco Maciej Kot, riscattatosi dopo il 34. posto di Courchevel e vincitore poco prima della qualificazione, in cui erano stati estromessi gli italiani Colloredo e D. Dellasega. Italia che figura in classifica con Andrea Morassi, ma solo in 42. posizione; ancora nessun punto azzurro nel GP.

Il podio: Kot, Ito, Malysz (foto Tadeusz Mieczyński)

Oltre alla Polonia, con 4 saltatori nei 15, buona prova della Finlandia con Keituri e Olli al quinto posto. La fortuna non ha arriso invece all’Austria, il cui miglior rappresentante Thomas Morgenstern ha terminato solo al 14. posto, fortemente penalizzato dal vento.

Nella classifica del Grand Prix guida ora Ito con 240 punti, davanti a Małysz con 230 e a Morgenstern con 178.
Małysz si è invece aggiudicato lo speciale trofeo delle 3 nazioni su Morgenstern e Ito.
Nella classifica per nazioni, infine, non stupisce il vantaggio della Polonia (883) su Giappone (644) e Germania (497).

Prossime gare venerdì 20 e sabato 21 proprio in Polonia, a Wisła, vicino al confine con la Cechia.

Classifica 3. Summer GP – Einsiedeln
1 ITO Daiki JPN 138.4
2 MALYSZ Adam POL 136.7
3 KOT Maciej POL 130.1
4 HILDE Tom NOR 128.8
5 KEITURI Kalle FIN 127.6
5 OLLI Harri FIN 127.6
7 KUBACKI Dawid POL 127.2
8 AMMANN Simon SUI 126.7
9 CHEDAL Emmanuel FRA 125.4
10 FREUND Severin GER 124.8
11 NEUMAYER Michael GER 123.7
12 CHOI Heung-Chul KOR 123.1
13 MATURA Jan CZE 122.9
14 MORGENSTERN Thomas AUT 122.8
15 HULA Stefan POL 122.5
16 ZAUNER David AUT 122.3
17 KORNILOV Denis RUS 120.7
18 HLAVA Lukas CZE 119.6
18 STROLZ Andreas AUT 119.6
20 TAKEUCHI Taku JPN 119.1
21 TEPES Jurij SLO 118.6
22 TROFIMOV Roman-Sergeevich RUS 118.3
23 MUELLER Lukas AUT 117.4
24 YUMOTO Fumihisa JPN 117.2
25 TOCHIMOTO Shohei JPN 115.4
26 FUNAKI Kazuyoshi JPN 114.6
27 WANK Andreas GER 114.1
28 SEDLAK Borek CZE 113.9
28 MEZNAR Mitja SLO 113.9
30 MUOTKA Olli FIN 113.8

loading...