Ufficiale: Valentino Rossi lascia la Yamaha

Dopo il Gp di Brno arriva l’ufficialità dell’addio di Valentino alla Yamaha: a ore si attende l’annuncio ufficiale del suo passaggio alla Ducati.

Ecco cari lettori la lettera di commiato di Rossi:

loading...

COMUNICATO YAMAHA

“Valentino Rossi e la Yamaha giungeranno alla fine al termine della stagione, quando Valentino muoverà verso nuove sfide. Yamaha e Valentino hanno goduto di sette fantastiche stagioni di gare, durante le quali hanno vinto insieme quattro Campionati del Mondo di MotoGP. Valentino ha rappresentato una parte enorme della storia della Yamaha e rimarrà sempre una parte importante del petrimonio Yamaha. Yamaha è estremamente grata a Valentino per il contributo ai suoi successi dei sette anni passati e gli augura tutto il meglio per i suoi futuri progetti nelle corse. Yamaha metterà tutto il suo sforzo per assicurare nelle rimanenti gare una fine vincente e felice alla collaborazione”.

Lin Jarvis, direttore generale della Yamaha Motor Racing, ha detto: “A nome della Yamana, voglio esprimere la nostra sincera gratitudine per i meravigliosi 7 anni che abbiamo passato insieme. Valentino si è unito alla Yamaha nel 2004 in un momento in cui Yamaha stava lottando nelle corse dopo 11 anni senza una vittoria nel campionato del mondo. La vittoria di Valentino nel suo primo Gran Premio con Yamaha in Sudafrica nel 2004 è stata un momento incredibile ed è stata solo la prima di tante altre gare vinte che hanno emozionato i fans della MotoGP e quelli della Yamaha in tutto il mondo. La sua impareggiabile classe come pilota e come sviluppatore gli ha permesso di vincere quattro titolo MotoGp con noi e ha aiutato la Yamaha a fare diventare la YZR-M1 il punto di riferimento della MotoGp”

“Ci sono state così tante fantastiche esperienze e vittorie e siamo molto orgogliosi di essere stati capaci di fare la storia insieme. Mentre ci dispiacciamo della decisione di Valentino di lasciare, nello stesso tempo rispettiamo totalmente la sua decisione di cercare nuove sfide e noi gli auguriamo tutto il meglio per il 2011 e per il futuro. Per le rimanenti 8 corse della stagione 2010, Valentino rimarrà un pilota Yamaha e continuerà a beneficiare del nostro totale supporto e speriamo e vogliamo qualche altra vittoria con lui “in blu” prima che la stagione finisca”.

Fonte: Sportmediaset.it

ndr. è arrivata l’ufficialità dalla Ducati

loading...