Mondiali orientamento: ancora Kauppi oro con la Finlandia

Giornata di chiusura dei norvegesi con le staffette: 3 frazionisti, prima frazione leggermente più corta.

Come sempre, apre la gara femminile, con 28 nazioni al via.

loading...

Prima frazione

Al primo intermedio guida l’Ungheria, con Fanny Gyurko, seguita da Svizzera (Caroline Cejka), , Svezia, Lituania, , Francia, Ucraina e Danimarca.
Primi distacchi sostanziali domo 3 km.: Ungheria-Svizzera precedono di 13 secondi la Norvegia, quindi a Svezia, Finlandia e Danimarca. A più di un minuto Lituania e Francia. Bene la Cina, mentre la Cechia è solo 16. a 3 minuti.
All’ultimo intermedio non cambia la situazione per le prime tre, mentre dietro perdono un altro mezzo minuto Svezia e Finlandia.
Al primo cambio questa è la classifica:
Gyurkó Hungary 31:28
Cejka Switzerland 31:29
Egseth Norway 31:31
Billstam Sweden 33:10
Fincke Finland 33:12
Bobach Denmark 33:34
Saeger United States 33:35
Vercellotti France 33:49
Razaityte Lithuania 33:59
Klechova Czech Republic 34:22
Danylova Ukraine 34:30
Bridle Great Britain 34:40
Wisniewska Poland 34:43
Nyberg Russia 34:44
Geypen Belgium 35:43

Seconda frazione
Vroni Koenig-Salmi per la Svizzera sbaglia e viene raggiunta da Svezia e Finlandia riportatisi a un minuto. Recupera la Cechia con Eva Jurenikova, settima.
Il team finno-svedese Rantanen-Claesson lavora bene e opera il sorpasso al secondo rilevamento; Ungheria e Norvegia sono riprese dalla Svizzera, le tre poi sbagliano e regalano un altro minuto alle nuove leaders, facendosi avvicinare dal gruppo Danimarca-Francia-Cechia.
Il coach ungherese, intervistato nella zona d’arrivo, dichiara di aver collocato le migliori nelle prime due frazioni e una debuttante in terza, quindi si aspetta un posto tra le prime dieci e non di meglio.
Svezia e Finlandia prendono intanto scelte completamente diverse, dalle quali emerge al comando la svedese Emma Claesson per 28 secondi, che diventano 52 al cambio. Norvegia, Cechia, Danimarca e Svizzera ono insieme a 3 minuti, poco indietro Francia e Ungheria.
Classifica dopo 2 frazioni
Claesson Sweden 1:15:25
Rantanen Finland 1:16:17
Hausken Norway 1:18:19
Jurenikova Czech Republic 1:18:21
Alm Denmark 1:18:22
Koenig‑Salmi Switzerland 1:18:30
Chataing France 1:18:58
Kelemen Hungary 1:19:30
Rollins Great Britain 1:23:02
Vinogradova Russia 1:25:18
Strugalova Ukraine 1:25:25
Crocker United States 1:26:10

Nell’ultima frazione perde subito terreno (Finlandia) che scivola a 2 minuti e mezzo dalla Svezia, raggiunta dalla norvegese Andersen; le due riescono però a recuperare portandosi a soli venti secondi da Helena Jansson a metà gara. Svizzera e Danimarca seguono a 90 secondi con Niggli-Luder e Søes.
A due terzi di gara tutto da rifare: Finlandia, Norvegia e Svezia sono insieme prima degli ultimi 2 chilometri. Paiono battute Svizzera e Danimarca, a 2 minuti.
Jansson cede, Kauppi e Andersen restano in lotta per l’oro.
La norvegese prova ad allungare, ma Kauppi è molto più veloce in discesa e conquista un margine decisivo, 11 secondi sulla linea d’arrivo, permettendosi anche di punzonare con calma l’ultimo punto.
La Svezia conserva il terzo posto senza problemi a 1’15”, mentre simone Niggli-Luder allunga e porta la Svizzera al quarto posto.

Classifica finale
1 Fincke Rantanen Kauppi Finland 1:59:04
2 Egseth Hausken Andersen Norway 1:59:15
3 Billstam Claesson Jansson Sweden 2:00:19
4 Cejka Koenig‑Salmi Niggli Switzerland 2:01:56
5 Bobach Alm Søes Denmark 2:02:09
6 Klechova Jurenikova Brozkova Czech Republic 2:06:44
7 Vercellotti Chataing Dodin France 2:10:00
8 Bridle Rollins Archer Great Britain 2:12:08
9 Nyberg Vinogradova Novikova Russia 2:14:50
10 Razaityte Pauzaite Kazlauskaite Lithuania 2:14:55
11 Danylova Strugalova Sluta Ukraine 2:15:03
12 Gyurkó Kelemen Péley Hungary 2:17:39
13 Crane Round Ewels Australia 2:26:39
14 Wisniewska Gajda Lajn Poland 2:26:44
15 Rebane Vanjuk Rihma Estonia 2:26:47
16 Ross Oram Hott Canada 2:27:37
17 Kokina Vike Skrastina Latvia 2:28:17
18 Geypen Oeyen Fabre Belgium 2:28:23
19 Saeger Crocker Zurcher United States 2:28:29
20 Zhu Li Hao China 2:30:15
21 Elstner Kadan Lillehov Austria 2:30:25
22 Rafols Perramon Guillén Escriba Serrallonga Arqués Spain 2:38:15
23 Scalet Sbaraglia Kirchlechner Italy 2:39:22
24 Hussey Largey O’Boyle Ireland 2:43:53
25 Prince Homes Wall New Zealand 2:44:07
26 Anghel Fey Minoiu Romania 2:51:10
27 Bamba Hotoge Sekiya Japan 3:04:27
28 Jesus Carvalho Pastruiza de Carvalho Mendonca Brazil 3:27:09

loading...