Salto: prima vittoria per Daiki Ito

Il podio: Morgenstern, Zauner, Ito (foto Tadeusz Mieczyński)

Il ventiquattrenne giapponese Daiki ha ottenuto la prima vittoria di livello mondiale questa sera a nella seconda prova del di .

Il nipponico, che vanta cinque podii in carriera in Coppa del Mondo, ha chiuso la prima manche al secondo posto alle spalle del polacco Małysz, gia vincitore domenica a Hinterzarten, e ha approfittato della prestazione inferiore del rivale nella seconda manche, conservando un buon vantaggio sugli austriaci Morgenstern e Zauner, che hanno ottenuto il secondo posto ex aequo. Małysz ha dovuto accontentarsi del quarto posto, davanti ad altri due atleti dell’est, il sorprendentissimo Vladimir Zografski, miglioratosi dopo il 17. posto di cinque giorni fa, e il russo Pavel Karelin, in rimonta dal 12. posto della prima manche.

loading...

Il podio: Morgenstern, Zauner, Ito (foto Tadeusz Mieczyński)

Gara segnata da continui cambi di direzione del vento, ma la giuria non ha avuto problemi grazie al punteggio che tiene conto del sistema di compensazione.

La squadra polacca, che aveva piazzato 4 atleti nei 10 in Germania, non si è ripetuta, anche se non ha sfigurato: Kubacki e K. Mietus sono infatti entrati nei 15; sfortunato Hula, caduto dopo il primo salto e conseguentemente penalizzato dai giudici.
Deludenti gli sloveni, 4 su 5 fuori dai primi 30, e ancora una volta gli italiani, con Morassi 34. e Colloredo 39. Anche Norvegia e Francia al di sotto delle aspettative.

Dopo 2 delle 9 prove in programma, nella classifica del GP guida ora Morgenstern con 160 punti, davanti a Małysz e Ito; tutto ancora apertissimo.
Nel GP delle nazioni, calcolato sulle prime 3 prove del summer GP, guida invece Małysz con un solo punto su Morgenstern a una prova dal termine, in programma già domenica a Einsiedeln (Svizzera). Riuscirà l’idolo locale Simon Ammann a migliorarsi e a salire sul podio?

Risultati Courchevel
1 ITO Daiki JPN 256.3
2 MORGENSTERN Thomas AUT 249.1
2 ZAUNER David AUT 249.1
4 MALYSZ Adam POL 246.3
5 ZOGRAFSKI Vladimir BUL 233.2
6 KARELIN Pavel RUS 230.3
7 HAUTAMAEKI Matti FIN 229.4
8 AMMANN Simon SUI 228.3
9 HILDE Tom NOR 228.0
10 NEUMAYER Michael GER 227.0
11 KUBACKI Dawid POL 222.3
12 KEITURI Kalle FIN 220.9
13 BODMER Pascal GER 213.3
14 MIETUS Krzysztof POL 213.2
15 PREVC Peter SLO 211.8
16 FREUND Severin GER 210.9
17 TAKEUCHI Taku JPN 209.2
18 MATURA Jan CZE 207.3
19 SEDLAK Borek CZE 206.2
20 TOCHIMOTO Shohei JPN 202.6
21 DESCOMBES SEVOIE Vincent FRA 201.4
22 HULA Stefan POL 200.0
23 HLAVA Lukas CZE 199.5
24 CHEDAL Emmanuel FRA 198.5
25 UNTERBERGER David AUT 196.8
26 KARPENKO Nikolay KAZ 193.1
27 OLLI Harri FIN 190.9
28 MUELLER Lukas AUT 189.4
29 STROLZ Andreas AUT 184.2
30 SPAETH Georg GER 182.3

loading...