Mondiali orientamento: primo oro per la Norvegia

La gara maschile sulla lunga distanza si presenta molto incerta: riusciranno i norvegesi a conquistare il primo oro in casa? oppure Hubmann a conservare il titolo? svedesi e francesi potranno inserirsi nella lotta?

Nella prima fase di gara è Daniel Hubmann, partito presto perché solo 11° in batteria, a far registrare i migliori tempi; poco prima che il campione in carica giunga al traguardo si delinea la situazione dopo 4,4 dei 15 km. di gara:
Lundanes, Olav NOR 28.58
Gonon, François FRA 29.16
Nordberg, Anders NOR 29.17
Omdal, Hans Gunnar NOR 30.03
Novikov, Valentin RUS 30.07
Gueorgiou, Thierry FRA 30.11
Millegård, Marcus SWE 30.18
Hubmann, Daniel SUI 30.18
Nikolov, Kiril BUL 30.38
Lind, William SWE 30.43

loading...

Atleti di casa messi dunque molto bene, insidiati da due francesi e da Valentin Novikov.
Si deve purtroppo ritirare l’argento della sprint, lo svizzero Hertner, vedremo se potrà continuare i suoi .

Arriva al traguardo l’italiano Mamleev, bronzo l’anno scorso, inserendosi al quinto posto provvisorio. Intervistato a caldo, dichiara di aver perso 2-3 minuti sulla tratta lunga più altre piccole imprecisioni, spera di finire nei 20. Giudica la gara molto dura, per il caldo e per le numerose salite.

A metà gara è doppietta norvegese, sale Millegård e cala Omdal; entra nei 10 Merz:
Lundanes, Olav NOR 46:15
Nordberg, Anders NOR 47:05
Gonon, François FRA 47:48
Millegård, Marcus SWE 48:25
Gueorgiou, Thierry FRA 48:43
Haldin, Mats FIN 49:19
Omdal, Hans Gunnar NOR 49:39
Merz, Matthias SUI 49:56
Kratov, Oleksandr UKR 50:01
Hubmann, Daniel SUI 50:05

Kratov sparisce subito dopo dalla classifica, si ritira l’ungherese Kovács.

Al traguardo grande attesa per Millegård che passa al comando davanti a Hubmann per 24 secondi. Un errore nel finale da 1-2 minuti potrebbe toglierlo dal podio. Dopo di lui devono concludere altri 13 concorrenti.
I norvegesi nel frattempo continuano a far segnare i migliori intermedi, prima con Nordberg, poi con Lundanes.
Nordberg è seguito come un’ombra dal britannico Fraser, partito 4 minuti prima, che sta recuperando posizioni; i due giungono al traguardo in prima e terza posizione, per Nordberg un ottimo vantaggio e per la l’oro sempre più vicino.

Intanto, dopo 11,7 km., questa è la situazione:
Lundanes, Olav NOR 1:13:58
Nordberg, Anders NOR 1:15:21
Millegård, Marcus SWE 1:16:50
Gueorgiou, Thierry FRA 1:18:13
Gonon, Franois FRA 1:18:16
Haldin, Mats FIN 1:19:13
Omdal, Hans Gunnar NOR 1:19:27
Fraser, Scott GBR 1:19:28
Hubmann, Daniel SUI 1:19:32
Merz, Matthias SUI 1:20:20

Doppietta sempre più probabile, solo un errore di Lundanes potrebbe impedirla; Svizzera senza medaglie.
Per il bronzo, occhi puntati su Gueorgiou, che potrebbe sfruttare l’errore di Millegård.

Ai 13,5 km. i due francesi passano terzo e quarto, mentre Lundanes perde qualcosa su Nordberg:
Lundanes, Olav NOR 1:24:35
Nordberg, Anders NOR 1:25:30
Gueorgiou, Thierry FRA 1:28:27
Gonon, Franois FRA 1:28:36
Millegård, Marcus SWE 1:28:44
Fraser, Scott GBR 1:29:32
Hubmann, Daniel SUI 1:29:41
Haldin, Mats FIN 1:30:24
Omdal, Hans Gunnar NOR 1:31:12
Merz, Matthias SUI 1:31:35

Gueorgiou si inserisce davanti a Millegård, per lasciare spazio al trionfatore, il giovane Lundanes che formalizza la doppietta norvegese. La doppietta francese per il terzo e quarto posto non conosce soluzione fino al penultimo punto, quando Gonon sbaglia e concede la medaglia a Gueorgiou, il quale commenta al volo di aver avuto talvolta problemi di interpretazione della carta e spera ora nella middle distance, oltre che nella staffetta.

Campionati del mondo di corsa orientamento

Classifica finale long distance maschile
1 Lundanes, Olav NOR 1:32:41
2 Nordberg, Anders NOR 1:33:21
3 Gueorgiou, Thierry FRA 1:36:21
4 Gonon, Franois FRA 1:36:48
5 Millegård, Marcus SWE 1:37:33
6 Fraser, Scott GBR 1:37:36
7 Hubmann, Daniel SUI 1:37:57
8 Haldin, Mats FIN 1:38:25
9 Omdal, Hans Gunnar NOR 1:39:39
10 Tsvetkov, Dmitry RUS 1:40:07
11 Merz, Matthias SUI 1:40:19
12 Lauenstein, Marc SUI 1:40:25
13 Ushkvarok, Pavlo UKR 1:41:12
14 Tambasov, Yury BLR 1:42:10
15 Kärner, Olle EST 1:42:18
16 Prochazka, Jan CZE 1:44:18
17 Wingstedt, Emil SWE 1:44:25
18 Kowalski, Wojciech POL 1:44:27
19 Adamski, Phillippe FRA 1:44:30
20 Duncan, Jon GBR 1:45:22
20 Myhren, Jonn Are NED 1:45:22
22 Novikov, Valentin RUS 1:45:41
23 Mamleev, Mikhail ITA 1:45:54
24 Forne, Chris NZL 1:45:56
25 Lind, William SWE 1:46:23
26 Nikolov, Kiril BUL 1:47:10
27 Johnson, Oliver GBR 1:47:35
28 Lakanen, Jani FIN 1:47:37
29 Smola, Michal CZE 1:47:39
30 Lenkei, Zsolt HUN 1:47:42
31 Khramov, Andrey RUS 1:49:15
32 Taivainen, Olli‑Markus FIN 1:49:31
33 Bertuks, Edgars LAT 1:53:04
34 Sedivy, Jan CZE 1:53:38
35 Schgaguler, Klaus ITA 1:54:45
36 Bader, Leif GER 1:56:20
37 Zinca, Ionut ROU 1:59:20
38 Pihl, Peeter EST 1:59:52
39 Sulcys, Nerijus LTU 2:01:02
40 Simonin, Nicolas IRL 2:01:57
41 Mihailovs, Kalvis LAT 2:05:37

loading...