Mondiali orientamento: Matthias Müller si regala il primo oro nella sprint

Matthias Müller (Foto WorldofO.com)

Prova maschile che esalta l’orientamento: i primi 6 sono racchiusi in 4 secondi e mezzo, in una gara pazzesca e densa di emozioni, che consegna il secondo oro dei mondiali alla squadra svizzera, nientemeno che con una doppietta.

Molti gli orientisti che hanno occupato la sedia di leader all’arrivo, da Gristwood allo svedese Johansson, poi è l’atleta di casa Øystein Kvaal Østerbø a passare davanti per 12 decimi nel tripudio del pubblico; giunge presto però la sorpresa della gara, il francese Frédéric Tranchand, che lascia tutti di stucco e passa al comando, resistendo all’arrivo di Hubmann, ma non agli altri due elvetici Müller e Hertner che lo superano di misura. C’è ancora Emil Wingstedt che potrebbe sovvertire la situazione, ma nel finale cala ed è solo sesto, anche se vicinissimo.
Ventottesimo e 43° i due azzurri Mamleev e Seppi.

loading...

Il vincitore ha dichiarato di essersi reso conto di trovare molto velocemente i punti, di eseersi sentito molto meglio che questa mattina in qualificazione, e di essere riuscito a mantenere concentrazione e velocità.

Matthias Müller (Foto WorldofO.com)

Hubmann (settimo) si aspettava di più ma in una gara così serrata non ce l’ha fatta; entusiasta comunque per le vittorie svizzere, a suo giudizio siamo solo all’inizio.

Il mondiale continua lunedì e martedì pomeriggio con le qualificazioni rispettivamente della middle e della long distance.

Classifica finale uomini
1 Müller, Matthias SUI 16.10,9
2 Hertner, Fabian SUI 16.13,2
3 Tranchand, Frédéric FRA 16.13,3
4 Østerbø, Øystein Kvaal NOR 16.14,1
5 Johansson, Martin SWE 16.15,3
6 Wingstedt, Emil SWE 16.15,4
7 Hubmann, Daniel SUI 16.18,2
8 Khramov, Andrey RUS 16.25,5
9 Weltzien, Audun NOR 16.27,3
10 Föhr, Tero FIN 16.41,1
11 Lysell, Jerker SWE 16.42,5
12 Skjeset, Lars NOR 16.43,7
13 Smola, Michal CZE 16.50,1
14 Gristwood, Graham GBR 16.51,5
15 Prochazka, Jan CZE 16.51,7
16 Tervo, Tuomas FIN 16.55,6
16 Nikolov, Kiril BUL 16.55,6
18 Strain, Murray GBR 16.56,1
19 Lund, Mikkel DEN 16.59,2
20 Tsvetkov, Dmitry RUS 17.03,9
21 Kowalski, Wojciech POL 17.07,9
22 Kerschbaumer, Gernot AUT 17.12,3
23 Thrane Hansen, Rasmus DEN 17.12,8
24 Bobach, Søren DEN 17.18,3
25 Starov, Oleksandr UKR 17.24,2
25 Forne, Chris NZL 17.24,2
27 Dlabaja, Tomas CZE 17.26,8
28 Mamleev, Mikhail ITA 17.27,3
29 Taivainen, Olli‑Markus FIN 17.33,6
30 Sirmais, Martins LAT 17.33,9
31 Gvildys, Jonas Vytautas LTU 17.34,2
32 Krepšta, Simonas LTU 17.43,6
33 Bortnik, Alexey RUS 17.48,0
34 Dent, Julian AUS 17.52,3
35 Lenkei, Zsolt HUN 18.00,0
35 Ushkvarok, Pavlo UKR 18.00,0
37 Pihl, Peeter EST 18.05,7
38 Barták, Lukáš SVK 18.17,5
39 Detkov, Sergei RUS 18.19,6
40 Breitschädel, Felix AUT 18.26,5
41 Simonin, Nicolas IRL 18.30,1
42 Dwojak, Wojciech POL 18.34,8
43 Seppi, Marco ITA 18.38,3
44 Morrison, Ross NZL 19.34,9
SQ Fraser, Scott GBR

loading...