Mondiali orientamento: Niggli-Luder per sette decimi rovina la festa alle scandinave

Simone Niggli-Luder (foto WorldofO.com)

Nel centro di la svizzera Simone ha conquistato il suo sedicesimo titolo mondiale vincendo la finale della distanza per soli sette decimi di secondo sulla campionessa uscente, la svedese Helena Jansson. Al terzo posto la norvegese Andersen a 6″.

La gara prevedeva un tratto iniziale in salita per raggiungere una fortezza e successivamente un bosco, molte scelte di percorso, quindi una lunga discesa e nel finale molti cambi di direzione tra strade e aiuole.

loading...

Simone Niggli-Luder, dopo una partenza perfetta, ha lasciato per strada una ventina di secondi probabilmente per scelte di percorso non ottimali, come dichiarato da lei stessa al termine della gara. Il ritardo dalla Jansson da 12 secondi è calato progressivamente a 6 secondi poco prima del finale, quando la svedese ha commesso un’ingenuità decisiva e si è fatta soffiare il titolo.
Marianne Andersen, che ha dichiarato di avere le gambe un po’ pesanti, è rimasta a lungo a 20-30 secondi dalla vetta, prima di recuperare su tutte nel finale, relegando al quarto posto la finlandese Kauppi.
Per l’italiana Michela Guizzardi un discreto 29° posto.

Simone Niggli-Luder ha infine giudicato il percorso molto interessante e duro fisicamente, dedicando il successo al padre che festeggia oggi il compleanno.

Simone Niggli-Luder (foto WorldofO.com)

Classifica sprint donne
1 Niggli, Simone SUI 16.06,2
2 Jansson, Helena SWE 16.06,9
3 Andersen, Marianne NOR 16.12,1
4 Kauppi, Minna FIN 16.32,9
5 Egseth, Elise NOR 16.35,1
6 Jurenikova, Eva CZE 16.56,5
7 Gustafsson, Linnea SWE 16.57,9
8 Fincke, Anni‑Maija FIN 17.02,4
9 Alm, Maja DEN 17.02,6
10 Nilsen, Betty Ann Bjerkreim NOR 17.04,2
11 Søes, Signe DEN 17.05,2
12 Brozkova, Dana CZE 17.11,8
13 Cejka, Caroline SUI 17.15,5
14 Archer, Pippa GBR 17.37,0
15 Vinogradova, Galina RUS 17.44,5
16 Friederich, Rahel SUI 17.50,9
17 Rollins, Sarah GBR 17.55,6
18 Falk, Beata SWE 17.57,3
19 Wisniewska, Hanna POL 18.10,7
20 Bridle, Helen GBR 18.11,0
21 Kuuselo, Riina FIN 18.11,5
22 Kazlauskaite, Inga LTU 18.13,7
23 Svobodna, Sarka CZE 18.14,8
24 Dodin, Céline FRA 18.15,8
25 Claesson, Emma SWE 18.30,0
26 Sluta, Olga UKR 18.36,5
27 Rafols Perramon, Ona ESP 18.41,4
28 Chataing, Amélie FRA 18.44,0
29 Guizzardi, Michela ITA 18.49,4
30 Crane, Grace AUS 18.53,7
31 Fabre, Miek BEL 18.57,5
32 Rebane, Kirti EST 19.07,9
33 Hao, Shuangyan CHN 19.08,1
34 Skrastina, Aija LAT 19.12,2
35 Sitdikova, Aliya RUS 19.14,7
36 Danylova, Anastasiia UKR 19.15,6
37 Crocker, Alison USA 19.20,2
38 Ražaityte, Gabija LTU 19.20,9
39 Gajda, Monika POL 19.21,8
40 Johanson, Liis EST 19.30,9
41 Jones, Shannon AUS 19.32,4
42 Saeger, Samantha USA 19.34,9
43 Vercellotti, Capucine FRA 20.08,2
44 Rihma, Annika EST 20.48,6
45 Ukhorskaya, Natalia RUS 21.56,6

loading...