E’ fatta: Baggio presidente del settore tecnico

“Ho dato il mio assenso, da parte mia c’è la massima disponibilità a ricoprire il ruolo di presidente del settore tecnico di Coverciano. Adesso però devo aspettare il Consiglio Federale di mercoledì. Sarà un’esperienza impegnativa, ma spero divertente,  sapremo mercoledì se tutto andrà in porto. Il mio ruolo? Ci sono tanti settori di cui si deve occupare il settore tecnico, però ci vuole un pò di tempo e bisogna capire tante cose”. Queste sono state le parole di Roberto Baggio all’uscita della sede di Roma della Federcalcio.

Il divin codino era nella sede per un incontro con il presidente federale Giancarlo Abete e il presidente dell’Assoallenatori Renzo Ulivieri. Sul tavolo della discussione, la volontà di affidare a Roberto Baggio il ruolo del settore tecnico federale come successore di Azeglio Vicini. Mercoledì ci sarà l’ultimo incontro, quello decisivo. Da parte di Baggio c’è tutta la disponibilità quindi la cosa è fatta al 99%.

loading...

A Coverciano, Baggio presiedera’ il settore che, come spiega la Figc, svolge funzioni di istruzione, formazione, abilitazione, inquadramento ed aggiornamento dei tecnici autorizzati a prestare attivita’ nell’ambito dell’organizzazione federale. Il settore tecnico, inoltre, organizza corsi a carattere didattico-divulgativo per giovani calciatori, effettua studi e ricerche attraverso un’apposita struttura e coordina l’attivita’ medica nell’ambito della Figc
Subito le dichiarazioni a caldo di Ulivieri, Vicini e Riva.

Quello di Roberto Baggio al settore tecnico sarà un ruolo attivo e operativo: non sarà un uomo immagine. Il suo lavoro sarà impegnativo e faticoso, avrà potere su tutto quello che riguarda il settore tecnico, ma chiaramente non influirà sulla gestione delle nazionali.” Le parole di Ulivieri.

Poi ha parlato Vicini che lascierà il suo posto a Roby, dopo averlo lanciato nella nazionale venti anni fa: “Non ho avuto nessuna comunicazione dalla Figc, ma Baggio è una persona di grande prestigio quindi la Federcalcio fa bene a puntare su di lui”

E infine le parole di Gigi Riva: “È un segnale, un grande riconoscimento per Roberto. “Con Bearzot e Vicini il settore tecnico è stato in buone mani. Ora lui ha la possibilità di modificare qualcosa. Può portare idee nuove basandosi sulla sua esperienza sul campo: il settore tecnico è la parte più importante del mondo del calcio“.

loading...