Orienteering: David Andersson si aggiudica l’O-Ringen

David Andersson (foto Jonatan Svedgaard)

Quinta e ultima tappa dell’, con arrivo di fronte all’università di Örebro, dopo una gara corsa su un terreno ricco di sentieri e collinette.

Lo svedese , in forza al Malungs OK Skogsmårdarna, ha vinto l’O-Ringen di corsa orientamento, difendendo il vantaggio di oltre 2 minuti sull’ucraino Oleksandr Kratov. I due hanno guadagnato terreno sull’altro svedese Johan Runesson, buon terzo al traguardo.
Miglior prestazione di giornata per Patrik Karlsson, che è riuscito a recuperare otto posizioni issandosi all’ottavo posto complessivo, a spese anche del leader mondiale Daniel Hubmann, ancora deludente.

loading...

David Andersson (foto Jonatan Svedgaard)

Generale uomini
1 David Andersson 225:04
2 Oleksandr Kratov 227:36
3 Johan Runesson 232:16

4 Erik Rost 234:39
5 Fabian Hertner 236:20
6 Henrik Löfås 237:27
7 Mattias Millinger 237:41
8 Patrik Karlsson 238:09
9 Fredrik Johansson 238:26
10 Filip Dahlgren 238:29

Tappa uomini
1 Patrik Karlsson 59:21
2 David Andersson 59:46
3 Oleksandr Kratov 59:58
4 Fredrik Johansson 60:01
5 Filip Dahlgren 60:20

Gara tranquilla per , che non è riuscita nell’impresa di vincere tutte le tappe, ma ha gestito tranquillamente l’enorme vantaggio sulle avversarie, giungendo al traguardo quasi 10 minuti prima di Eva Jurenikova. La danese Söes salva il terzo posto dall’assalto di Bodil Holmström, migliore di giornata

Generale donne
1 Simone Niggli-Luder 205:43
2 Eva Jurenikova 214:50
3 Signe Söes 220:23

4 Bodil Holmström 220:40
5 Lina Persson 224:20
6 Elin Andersson Skantze 226:12
7 Maria Magnusson 226:25
8 Johanna Öberg 226:51
9 Johanna Svensson 229:47
10 Lina Strand 230:15

Tappa donne
1 Bodil Holmström 58:22
2 Eva Jurenikova 60:36
3 Lina Strand 61:01
4 Signe Söes 61:02
5 Elin Andersson Skantze 61:20

Nell’orientamento di precisione ultima tappa conquistata da Michael Johansson, unico ad indovinare tutti i quesiti. 30° Renato Bettin, mentre Remo Madella ha rinunciato a prendere il via.
Nella classifica finale Jens Andersson ha mantenuto un punticino sugli avversari più immediati, mentre Bettin ha chiuso buon 15°.

Orientamento di precisione – Classifica finale
1 Jens Andersson 76 punti 287 secondi
2 Anna Råberg 75 193
3 Erik Lundkvist 75 269

4 Koji Chino 75 328
5 Ola Jansson 74 404
15 Renato Bettin 66 389
28 Elvio Careser 62 601
51 Remo Madella 50 371

Il prossimo appuntamento internazionale con la corsa di orientamento è fissato per domenica 8 agosto, giorno in cui inizieranno i mondiali di Trondheim (Norvegia); per l’orientamento di precisione ci sarà meno da aspettare, già il 3 agosto inizieranno gli europei, a Bollnäs, in Svezia.

loading...

Comments

comments

Facebook