Orienteering: italiani vicini alla top 10

Dopo 3 delle 5 tappe la classifica generale dell’ di orientamento di precisione vede al comando gli svedesi, capeggiati con ampio margine da Jens Andersson, vincitore della seconda e terza competizione.
La lotta per il podio è molto serrata, potrebbero essere i secondi impiegati nei punti a tempo a fare la differenza.
I tre italiani sono piazzati molto bene, tutti nei primi 20 tra i 58 in classifica, con concrete possibilità di entrare nella top ten.

Oggi e domani dunque gran finale nei dintorni di Örebro, come pure per la corsa di orientamento che vede una classifica maschile incertissima e una categoria femminile in cui Simone Niggli-Luder tenterà l’impresa non facile del grande slam.

loading...

Classifica orientamento di precisione (Trail-O) dopo 3 delle 5 tappe
1 Jens Andersson OK Roslagen, SVE 48 punti 81 secondi
2 Marit Wiksell Stora Tuna OK , SVE 43 117
3 Martin Fredholm OK Linné, SVE 42 101
4 Anna Råberg OK Rodhen, SVE 42 124
5 Erik Lundkvist HJS-Vansbro, SVE 42 162
6 Ola Jansson Björklinge SOK, SVE 42 206
7 Ove Larsson Kvarnsvedens GOIF OK, SVE 41 163
8 Geir Myhr Øien Tynset IF, NOR 41 185
13 Remo Madella CUS Parma, ITA 39 231
15 Renato Bettin Or. Swallows Noale, ITA 37 202
18 Elvio Careser Corivorivo , ITA 37 460

loading...

Comments

comments

Facebook