Tour de France: Vinokourov riporta la pace nell’Astana

Con un giorno di ritardo, coglie il suo primo successo in questo Tour de France 2010 e viene accolto all’arrivo da un caloroso abbraccio del compagno di squadra Alberto Contador, al centro di mille polemiche dopo l’attacco fuori dagli schemi nella tappa di ieri. C’è gloria anche per il nostro Alessandro Petacchi, che con il terzo posto finale ritorna in possesso della maglia verde della classifica a punti, scalzando il norvegese Hushovd.

Partenza da Rodez e arrivo a Revel, 196km tutti sostanzialmente pianeggianti con un dente in salita nel finale che potrebbe fare saltare qualche velocista particolarmente fuori condizione o in giornata no: anche oggi al pronti-via parte la solita fuga senza speranze; in questo Tour le squadre dei velocisti sembrano organizzatissime nel tener chiusa la corsa e nell’impedire ai fuggitivi di coronare i loro sforzi con un successo di tappa. Tocca a Fedrigo, Flecha e al solito Chavanel cercare di sovvertire ogni pronostico e il loro tentativo raggiunge un massimo vantaggio di 6′, salvo poi scendere progressivamente.

loading...

Con il traguardo sempre più prossimo e con il GPM da superare a pochi km dall’arrivo, in testa al gruppo si portano uomini Lampre per Petacchi e uomini HTC Columbia per Mark Cavendish: i fuggitivi mollano e all’imbocco della salita parte Alessandro Ballan. L’ex iridato stacca tutti ma non prende un margine sufficiente per proseguire nell’azione, e viene riassorbito da un gruppetto di inseguitori capitanato da Vinokourov e Cunego. Il kazako sembra però avere una marcia in più e stacca tutti per arrivare solo sul traguardo ed esultare finalmente a braccia alzate, dopo tante polemiche. Dietro di lui, Cavendish si aggiudica la volata del gruppo, precedendo Alessandro Petacchi, mentre Thor Hushovd, l’altro corridore in corsa per la maglia verde, è solo ottavo.

Pace fatta tra gli Astana dunque, stavolta corsa perfetta e con un Vinokourov così sui Pirenei potrebbe farsi davvero grama l’impresa per tutti i rivali di Alberto Contador.

Domani tappone pirenaico con arrivo ad Ax-3-Domaines, al termine di una salita finale che ha come antipasto il Col de Pailheres.

Da non perdere, con Andy Schleck che cercherà sicuramente di staccare Contador per mettere altro terreno tra sè e lo spagnolo in vista della Cronometro finale di 52km.

Le Classifiche:

Tappa:

1. Alexandre Vinokourov – AST – 4h 26′ 26″
2. Mark Cavendish – HTC – s.t.
3. Alessandro Petacchi – LAM – s.t.
4. Edvald Boasson Hagen – SKY – s.t.
5. Jose Joaquin Rojas – CEP – s.t.
6. Julian Dean – GRM – s.t.
7. Anthony Geslin – FDJ – s.t.
8. Thor Hushovd – CTT – s.t.
9. Grega Bole – LAM – s.t.
10. Lloyd Mondory – s.t.

Generale:

1. Andy Schleck – SAX – 63h 08′ 40″
2. Alberto Contador – AST – +31”
3. Samuel Sanchez – ESK – +2’45”
4. Denis Menchov – RAB – +2’58”
5. Jurgen Van Den Broeck – LOT – +3’31”
6. Levi Leipheimer – RAD – +4’06”
7. Robert Gesink – RAB – +4’27”
8. Joaquin Rodriguez – KAT – +4’58”
9. Luis Leon Sanchez – CEP – 5’02”
10. Roman Kreuziger – LIQ – +5’16”

loading...

Comments

comments

Facebook